INFORMAZIONI UTILI - CONVENZIONE CON IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE 

L’acqua che sgorga dalla sorgente detta “Fonte S.Antonio” che si trova sopra il paese di Caderzone Terme a circa 1000 m.s.l.m. è un’acqua di tipo OLIGOMINERALE. 

Di seguito vengono descritti i cicli di cura erogati (in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale) presso le Terme Val Rendena Fonte S.Antonio e le indicazioni per la prescrizione medica.

 Ø       CURE INALATORIE

Le cure inalatorie che possono essere aerosol o inalazioni anche combinate, sono indicate nei soggetti che presentano:-faringo-laringiti catarrali croniche atrofiche-rinopatia vasomotoria-sindromi rinosinusitiche croniche 

Le cure inalatorie sono mutuabili tramite il S.S.N. ( per un ciclo di 24 cure) se nell’impegnativa vengono riportate le seguenti indicazioni:

CICLO DI 24 CURE INALATORIE  PER

 -rinopatia vasomotoria              - tonsillite recidivante          - sindrome rinosinusitica bronchiale cronica      -faringolaringiti croniche              - rinite cronica                  -sinusiti croniche                                   - rinite allergica 

Ø       IDROMASSAGGI 

Le cure con idromassaggi sono indicate nei soggetti che presentano:- insufficienza venosa cronica arti inferiori- postumi di flebopatie di tipo cronico.

Le cure con idromassaggi sono mutuabili tramite il S.S.N. ( per un ciclo di 12 idromassaggi ) se nell’impegnativa vengono riportate le seguenti indicazioni:

 CICLO DI 12 IDROMASSAGGI PER

- postumi di flebopatie di tipo cronico                                                                                                                                                                        - insufficienza venosa cronica arti inferiori

 Ø       VENTILAZIONE POLMONARE

Le cure con ventilazione polmonare sono indicate nei soggetti che presentano:- bronchite cronica semplice o accompagnata da componente ostruttiva (con esclusione dell’asma e dell’enfisema avanzato complicato da insufficienza respiratoria grave o da cuore polmonare cronico) 

La cura della ventilazione polmonare è mutuabile tramite il S.S.N. (12 ventilazioni polmonari e 18 cure inalatorie in 12 sedute) se nell’impegnativa vengono riportate le seguenti indicazioni: 

CICLO INTEGRATO DELLA VENTILAZIONE POLMONARE PER

 - bronchite cronica semplice o accompagnata a componente ostruttiva ( con esclusione di asma ed enfisema avanzato complicato da insufficienza respiratoria grave o da cuore polmonare cronico)                                                                                                                              - tracheobronchite cronica 

Ø       BALNEOTERAPIA (Per patologie dermatologiche) 

Le cure tramite i bagni termali sono indicate nei soggetti che presentano diverse affezioni della pelle: - psoriasi in fase di quiescenza (escluse forme pustolosa e eritrodermica), eczema costituzionale, da contatto, su base allergica (escluse forme acute vescicolari ed essudative), dermatite atopica, rosacea, lichen, acne, dermatite seborroica ricorrente. 

La balneoterapia è mutuabile tramite il S.S.N. ( per un ciclo di 12 bagni) se nell’impegnativa vengono riportate le seguenti indicazioni: 

CICLO DI BALNEOTERAPIA PER: 

- psoriasi        - eczema/dermatite atopica            -dermatite seborroica ricorrente              - dermatite allergica               - acne 

Ø       BALNEOTERAPIA (Per patologie osteoarticolari)

Le cure effettuate tramite i bagni termali sono indicate nei soggetti che presentano diverse affezioni osteoarticolari come le osteoartrosi ed altre forme degenerative (es osteoporosi primitive), i reumatismi extraarticolari o infiammatori ( in fase di quiescenza)   La balneoterapia è mutuabile tramite il S.S.N. ( per un ciclo di 12 bagni) se nell’impegnativa vengono riportate le seguenti indicazioni: 

CICLO DI BALNEOTERAPIA PER: 

- osteoartrosi ed altre forme degenerative            - periartrite scapolo-omerale (escluse forme acute)         - reumatismi extraarticolari             - artrite reumatoide in fase di quiescenza                            - cervicoartrosi                  - osteoporosi                - tendiniti di origine reumatica  

Ø       CURA IDROPINICA

L’assunzione dell’Acqua Termale S.Antonio come bibita ha  un’azione diuretica, è indicata nelle calcolosi delle vie urinarie, nelle infezioni ricorrenti delle vie urinarie ed ha benefici effetti per i soggetti che manifestano difficoltà digestive. 

La cura idropinica è mutuabile tramite il S.S.N. (per un ciclo di 12 giorni) se nell’impegnativa vengono riportate le seguenti indicazioni: 

CICLO DI CURA IDROPINICA PER

- calcolosi delle vie urinarie e sue recidive                                                                                                                                                                - dispepsia di origine gastroenterica e biliare

 


Caderzone ha ricevuto il marchio Bandiera Arancione Welcome to Pinzolo - Madonna di Campiglio - Val Rendena Trentino sopra le aspettative!